giovedì 16 novembre 2017

Recensione Caldo come il Fuoco

Buonasera, come potete notare ho deciso di riaprire il Blog, si perchè mi piace molto come idea e non voglio accantonarla solo perchè non riesco a pubblicare molto spesso.
Ecco qua la recensione vera e propria della mia ex C.R.
Caldo come il Fuoco di Jennifer Armentrout.
GENERE: Paranormal Romance.
PREZZO: 14,90 (da listino)
Fa parte di una trilogia infatti è il primo libro di ''Dark Elements'', che comprende questo, Freddo come la Pietra e Lieve come un Respiro.
TRAMA:
Layla è la protagonista di questo libro, metà Demone e metà Gargoyle, viene adottata da piccola da questi ultimi.
I Guardiani (Gargoyle) sono una razza "celeste" mandati sulla terra per sconfiggere appunto i demoni.
Essendo metà demone Layla ha dei poteri, può vedere le anime delle persone e, quello più importante, le basta un bacio per rubare l'anima a chiunque ne possegga una.
Comunque la ragazza cerca di vivere una vita quasi normale: va a scuola, esce con gli amici e ha una cotta segreta per Zayne, un Guardiano, più o meno della sua età, che vive nella sua stessa casa e con cui è cresciuta. Ma lei sa che non potranno mai stare insieme, perchè, appunto, rischierebbe di ucciderlo.
La sua vita prende una piega inaspettata quando incontra Roth. Bello e dannato, è un demone come lei, e soprattutto non possiede un'anima, perciò potrebbe tranquillamente baciarlo. Ma è la cosa giusta da fare? Inizialmente Layla vuole stargli lontano, ma dopo varie avventure si avvicineranno molto. Ovviamente tutta la questione di giusto e sbagliato passa in secondo piano una volta che scopriranno la minaccia che incombe sul mondo.
                                                                          ➤➤
Adesso vi dico cosa ne penso.
Una piccola idea ve la sarete fatta se avete letto il post su Instagram, ma volevo fare una cosa un po' più accurata.
La trama è molto bella e particolare, all'inizio mi ha ricordato un mix di altre saghe, ma dopo poco si è subito ripreso e ha creato un mondo magico in cui immergersi.
Mi piace da matti il fatto che sia scritto in prima persona e che mantenga sempre solo il punto di vista di Layla. Scoprire quello che succede insieme alla protagonista, rende tutto più reale.
La protagonista. Devo ammettere che all'inizio ragionava molto da ragazzina, senza dimostrare affatto la sua età, ma mi ha fatto piacere vedere la crescita che ha fatto.
Zayne, lui invece in questo primo libro non sono riuscita ad inquadrarlo bene. Mi sa un ragazzo messo lì tanto per. Ecco è il tipico bello e perfetto, forse è proprio per questo motivo che non mi piace 😆
Roth. Ora si che ragioniamo.😍 Bello, cattivo, ma con un lato dolce, il tipo di ragazzo che potrebbe farti toccare il cielo con un dito e con la stessa facilità scaraventarti all'inferno. La cosa brutta? Almeno io, glielo lascerei fare.
Poi lo stile di scrittura dell'autrice è molto scorrevole e leggero, non devi impegnarti molto per leggere, ed è proprio quello che cerco da un libro.
Perchè io quando leggo non voglio dover ragionare troppo, anzi, fosse per me spegnerei proprio il cervello.
Per concludere, sono sempre più incuriosita da questa scrittrice e non vedo l'ora di finire questa saga per iniziare la serie Lux (o quella degli Dei ora deciderò)
Se vi va, fatemi sapere cosa ne pensate di questa scrittrice e di questo libro.
Ora  vado a leggere!!! Buonanotte!!🌙
















Nessun commento:

Posta un commento